Autore: We Are Blockchain (WAB)

We Are Blockchain (WAB)

Trattiamo il mondo delle crypto e si ispira a Wall Street Bets su temi legati al trading in generale. Disclaimer: i messaggi scritti nel gruppo Telegram o su altri contenuti legati al nostro brand non sono consigli finanziari. https://linktr.ee/weareblockchain

E’ cosa fatta: L’Unione Europea ha approvato definitivamente la sua regolamentazione sui Mercati in Crypto-Asset (MiCA), con l’obiettivo di fornire una maggiore chiarezza e standardizzazione per le attività legate agli asset digitali. La regolamentazione introduce una classificazione di asset e servizi con i relativi requisiti, tra cui i crypto-asset come Bitcoin ed Ether, gli utility token e i token a valore stabile. Tuttavia, la classificazione degli NFT non è ancora del tutto chiara, con la possibilità che siano considerati fungibili se emessi in una “grande serie o collezione”. Inoltre, la regolamentazione non si applica alle DAO e ai protocolli decentralizzati,…

Continua a leggere

Cosa sono gli oracoli nel web3? Può venirci più facilmente in testa l’omonimo personaggio del film “Matrix”, in realtà il senso può essere simile: è infatti fondamentale per collegare le informazioni dal mondo reale all’interno della blockchain. Ne ha parlato recentemente questo articolo di Forbes, noi proveremo a riassumere i punti più importanti per capire il significato e le potenzialità di questo importante segmento del web3. Perché la blockchain ha bisogno degli oracoli? Gli oracoli comunicano i dati dal mondo reale in modo affidabile all’interno della blockchain, ma la relazione tra oracoli e blockchain è reciproca. Gli oracoli possono, infatti,…

Continua a leggere

Si è concluso questo lunedì 17 aprile nel Quartiere Fiera di Sant’Ambrogio di Valpolicella, il Web3 Digital Summit, il primo evento nel territorio del triveneto dedicato alle nuove tecnologie legate al Web3. L’evento in 3 giornate (15, 16 e 17 aprile) è stato organizzato e pensato per far conoscere questa industria oltre ai trend di mercato: la blockchain non è solo fatta da cryptovalute o speculazione, gli NFT non sono solo arte digitale ed il metaverso non è solo gaming. Queste nuove tecnologie hanno infatti molto altro da raccontare e questo evento organizzato nel veronese lo scorso week end ha…

Continua a leggere

Solana Mobile ha introdotto il suo primo dispositivo Android: il Saga. I clienti di Stati Uniti, UE, Regno Unito, Canada, Svizzera, Australia e Nuova Zelanda potranno ordinare il nuovo telefono a partire dall’8 maggio. Solana Saga è progettato per integrare perfettamente l’esperienza Web3 sul tuo telefono cellulare e “superare” i limiti delle app store Google e Apple, le quli applicano regole rigide sui loro sistemi di pagamento e molte app Web3 devono scendere a compromessi. Ed è proprio qui che entra in gioco “Solana Saga”. Un app store Solana separato si trova accanto alle app Android native. Il dispositivo mobile è…

Continua a leggere

L’advisor di Shiba Inu, Marcie Jastrow, ha assicurato alcuni giorni fa in un commento su Discord che il progetto continua a fare grandi progressi e che presto verranno annunciate delle novità. Jastrow ha scritto, infatti, che risponderà a tutte le domande della comunità di Shiba Inu sul Metaverso questa settimana, rivelando nuovi dettagli sulla trama e sul design, elementi utili per capire come si potrà costruire valore intorno al token SHIB. Infatti, ogni volta che un utente effettuerà una transazione all’interno del metaverso ufficiale, una piccola quantità di SHIB verrà bruciata, restringendo gradualmente l’offerta del token. Quindi non c’è da…

Continua a leggere

In collaborazione esclusiva con la community “Crypto Entity Crew”, nella giornata di ieri giovedì 6 aprile 2023 Blockworld ha seguito una interessante Live con “MZ Master Crypto”, con interessanti focus in ambito blockchain, la storia di Bitcoin e un percorso formativo professionale che permetterà di sviluppare competenze nel settore della blockchain e crypto. Chi è MZ Master Crypto? Veneto di origine e trapiantato in Canton Ticino da 10 anni, classe 1974 di estrazione professionale (elettricista) dopo un periodo di formazione in ambito ed appassionato di innovazione nei primi anni 2000 decide di formarsi nel settore delle energie rinnovabili facendone una…

Continua a leggere

Durante la notte tra il 29 e il 30 marzo, un enorme logo di Bitcoin è stato proiettato sulla sede della Banca Centrale Europea (BCE) a Francoforte. L’evento è stato discusso da tutti, giornali e opinion leader, la proiezione infatti ha avuto seguito anche sulla torre Eurotower e sulla sede della Deutsche Bank. E’ stato persino organizzato un party tra i “bitcoiner” sotto la luce della proiezione del logo. Final!!!#EZB #ECB #bitcoin #btc #plebs #euro #freemoney #euro #frankfurt pic.twitter.com/a1siCsQhmh — Bitman⚡️ (@Bitman_bob) March 29, 2023 I legislatori dell’Unione Europea sono noti proprio per la loro posizione poco favorevole alle criptovalute,…

Continua a leggere

Il GPDP, ovvero il Garante per la Protezione dei Dati personali in Italia, ha annunciato il blocco temporaneo del chatbot di intelligenza artificiale ChatGPT e sta aprendo un’indagine per sospette violazioni delle norme sulla privacy dei dati. L’Osservatorio italiano dei dati ha affermato che c’è una mancanza di informazioni per gli utenti in termini di dati raccolti da parte di OpenAI. Ma c’è di più, infatti come descritto dal comunicato ufficiale, l’agenzia specifica che manca una base giuridica che giustifichi la raccolta e l’archiviazione di massa di dati personali da parte dell’IA durante l’addestramento dei suoi algoritmi. Il tema quindi…

Continua a leggere

Più di 2.600 leader tecnologici e ricercatori hanno firmato una lettera aperta sollecitando una pausa temporanea sull’ulteriore sviluppo dell’intelligenza artificiale (AI), temendo “profondi rischi per la società e l’umanità”. Il CEO di Tesla, Elon Musk, il co-fondatore di Apple Steve Wozniak e una lunga serie di CEO, CTO e ricercatori di AI sono stati tra i firmatari della lettera, che è stata pubblicata il 22 marzo su Future of Life Institute (FOLI) ed è possibile leggerla direttamente a questo link. L’istituto ha invitato tutte le società di intelligenza artificiale a “mettere immediatamente in pausa” l’addestramento di sistemi di intelligenza artificiale…

Continua a leggere

L’IA generativa cambierà il mondo: questa è la frase che sentiamo ripetere in questo ultimo periodo. Ma come funziona? In sostanza, si basa su reti neurali che permettono di riconoscere dei modelli e generare nuovi contenuti. Quando definiamo “reti neurali” abbiamo come l’impressione di parlare di qualcosa di futuristico, ma in realtà il concetto è molto più concreto e a portata di mano: i computer tradizionali, così come li conosciamo, lavorano in seriale ad una grande velocità e concentrando il tutto all’interno di una memoria centrale. Le reti neurali, invece, lavorano come la mente umana, ovvero in parallelo ed elaborano…

Continua a leggere